disdetta assicurazione


Il Ctcu, Centro Tutela Consumatori Utenti, ha manifestato profonda soddisfazione per l’abolizione del tacito rinnovo che è entrata in vigore il 1° gennaio di quest’anno. Secondo l’associazione, si tratta di un “ottimo provvedimento, che dà la possibilità ai consumatori di cercare le offerte migliori ogni volta che scade il contratto”.

Con le nuove norme, infatti, l’impresa di assicurazione è obbligata ad avvisare con un preavviso di almeno trenta giorni il contraente a proposito della scadenza del contratto, e inoltre a mantenere operante la garanzia prestata per i quindici giorni successivi alla scadenza. Ricordiamo che adesso l’articolo 170 bis del Codice delle assicurazioni private impone che non si possa stipulare un contratto di assicurazione (per veicoli a motore e natanti) della durata superiore a dodici mesi, e che tale contratto non possa essere rinnovato tacitamente.

[click per continuare…]

{ 0 commenti }

assicurazioni auto mercato2012
Il Decreto Sviluppo Bis entrato in vigore a partire dall’inizio di quest’anno dovrebbe garantire, nel campo delle Rc auto, un risparmio di almeno un miliardo di euro. Secondo il responsabile di Segugio Assicurazioni Emanuele Anzaghi, amministratore delegato e fondatore di Cercassicurazioni.it, sulla base dei dati di risparmio medio “un aumento del 15% della percentuale di cittadini che passano da una compagnia a un’altra determinerebbe per i consumatori un beneficio di un miliardo di euro ogni anno”.

Se è vero che nel nostro Paese ogni anno circa un assicurato su dieci cambia compagnia, le novità apportate dal decreto dovrebbero incrementare notevolmente questi numeri. Il riferimento è non solo all’abolizione del tacito rinnovo, ma anche all’allargamento dell’opportunità di cooperazione tra i diversi intermediari assicurativi e alla definizione di un contratto standard base.
[click per continuare…]

{ 0 commenti }

RC Auto: Addio al tacito rinnovo

di massimiliano il 11 novembre 2012

La novità più significativa determinata dal nuovo Decreto Sviluppo a proposito delle Rc auto ha a che fare con l’abolizione del tacito rinnovo delle polizze assicurative per tutte le compagnie. In particolare, il nuovo articolo 170 bis decreta l’abolizione delle clausole relative al tacito rinnovo per natanti e veicoli a motore: in parole più semplici, per gli automobilisti decade la regola precedente del cosiddetto silenzio assenso.

Ciò vuol dire che il contratto di assicurazione non potrà durare più di dodici mesi e alla scadenza non potrà essere rinnovato implicitamente. Al fine di avvantaggiare l’assicurato, saranno nulle le clausole che eventualmente risultano in contrasto con le nuove disposizioni. Occorre ricordare che fino a oggi era necessario inviare, entro quindici giorni dalla data di scadenza della polizza, una raccomandata di disdetta per evitare che in automatico scattasse il rinnovo per l’anno successivo (che a quel punto poteva essere annullato unicamente pagando una penale). Il tacito rinnovo era già stato abolito per tutte le assicurazioni che operano su internet.

[click per continuare…]

{ 0 commenti }

Come cambiare compagnia assicurativa

di massimiliano il 16 maggio 2012

disdetta assicurazione auto

Con i continui cambiamenti tariffari e gli incrementi di rischio, legati alla casistica dei sinistri per area geografica, confrontare diversi preventivi per l’assicurazione auto è divenuta prassi costante, da parte della maggior parte dei consumatori. Il cambiamento della compagnia assicurativa è un passaggio molto semplice, grazie alla liberalizzazione del settore, anche se risulta fondamentale rispettare alcune scadenze e obblighi amministrativi, dettati in modo preciso dalla normativa vigente.

Escludiamo a priori il cambiamento alla scadenza semestrale, essendo, da codice civile, una mera pattuzione tra le parti, finalizzata al frazionamento nel pagamento del premio e non essendo prevista nemmeno un’interruzione della copertura, in caso di sottoscrizione fino a 15 giorni dopo la scadenza.
[click per continuare…]

{ 0 commenti }

Come disdire l’assicurazione auto

di massimiliano il 16 marzo 2012

disdetta assicurazione auto

Le vigenti normative in materia di assicurazione hanno semplificato in maniera significativa le procedure per la disdetta assicurazione auto, nei casi in cui il cliente non intenda più avvalersi dei servizi di una determinata compagnia. Le modalità di disdetta variano in relazione alla tipologia di contratto in essere.

Qualora la polizza RC auto sia stata sottoscritta con la formula che non prevede il tacito rinnovo, non è necessaria alcuna formale disdetta da parte dell’assicurato. Tale tipologia di contratti riguarda, nella maggior parte dei casi, le assicurazioni stipulate tramite internet o canale telefonico. La validità delle polizze senza tacito rinnovo è, generalmente, annuale e cessa in maniera automatica alla scadenza del periodo concordato.
[click per continuare…]

{ 2 commenti }